MAZZANO ROMANO

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Il cinema a Monte Gelato

Il cinema a Monte gelato

E-mail Stampa PDF

Le suggestive cascate di Monte Gelato, nel territorio di Mazzano Romano, hanno ispirato registi e fotografi alla ricerca di scenari da incanto. Sappiate che sono oltre 100 (ma si dice siano molti di più) i film che includono la vista delle cascate al loro interno!

I critici cinematografici più scrupolosi stabiliscono all’unanimità che fu Roberto Rossellini a utilizzare per primo nel 1950 lo splendido scenario delle cascate in Francesco, giullare di Dio. Poi, a ruota, sono venuti gli altri, da Campogalliani a Visconti, da Lizzani a Cottafavi, da Corbucci a Tessari.

Dal 1950 tutto il territorio di Mazzano e Calcata diviene teatro di posa e spesso le produzioni costruiscono set che verranno riutilizzati per film successivi. Anche nei paesi, e soprattutto a Mazzano, c’è in questo periodo chi vive di cinema: sono le comparse, gli acquaioli, i falegnami e chi si occupa di dare da mangiare a troupe ed attori.
Dopo il periodo della coppia Bud Spencer-Terence Hill e di tutti i vari derivati dal Decameron di Pasolini, la pace torna nel territorio di Mazzano, ma nonostante ciò le cascate di Monte Gelato continuano ad essere una location ambita e tuttora set di numerose riprese.

E così al cinema voi incontrate (ma l’elenco è veramente lungo!) questo paesaggio naturale bellissimo in Per grazia ricevuta di Nino Manfredi e in Sogni mostrosuamente proibiti e Superfantozzi, con Paolo Villaggio. Lo ritrovate negli spaghetti-western seri di Per qualche dollaro in più e Wanted e in quello surreale di Arrapaho. Lo ammirate nella Cieca di Sorrento, interpretato da Anna Magnani, e in Quel gran pezzo dell’Ubalda, con Edwige Fenech e Pippo Franco. Lo rivedete in Due mafiosi nel Far West, con Franco Franchi e Ciccio Ingrassia, e nella saga di Trinità, impersonata da Bud Spencer e Terence Hill. Lo rintracciate infine in Storia di una capinera di Franco Zeffirelli e in Don Chisciotte di Orson Welles. Ma anche in alcune produzioni televisive recenti, come Elisa di Rivombrosa, Don Matteo, Distretto di Polizia, I Cesaroni.
Sono innumerovoli poi le pubblicità televisive ed i più semplici reportage di matrimonio che hanno scelto come location le cascate di Monte gelato.

 

Qui sotto una piccola galleria fotografica con scene riprese da film che includono la vista delle nostre amate cascate.


 

Sondaggi

Le informazioni contenute in questo sito ti sono state utili?
 

Chi è online

 25 visitatori online